Rolling Stone: La fenice Mariah risorge dalle proprie ceneri con “Caution”

La cantante torna con un disco prodotto da Poo Bear, Timbaland e Blood Orange. I tempi delle ballad strappalacrime sono lontani, e va benissimo così.

Gli ultimi anni non sono proprio stati fantastici per Mariah Carey. Le vendite non sono più quelle di una volta, i media non hanno perso l’occasione per massacrarla dopo lo scivolone di Capodanno 2017, e alcune scelte non centratissime a livello di immagine hanno fatto sì che la sua musica passasse in secondo piano – le 8 puntate del reality sulla sua vita non hanno aiutato, credetemi.

Se c’è una cosa che però Mariah ha dimostrato in questi anni, è la capacità di rinascere dalle proprie ceneri, come una fenice. La sua carriera è stata data per finita diverse volte negli anni, a partire dal 2001 e dal flop colossale di Glitter, colonna sonora dell’omonimo e dimenticabile film di cui era protagonista, uscito l’11 settembre (esatto, quell’11 settembre). Qualche anno dopo però sono arrivati The Emancipation Of Mimi, album che le ha regalato l’ennesima numero 1 (We Belong Together, per 14 settimane al top della classifica americana), il ruolo di giudice ad American Idol e diversi altri album, di minore successo ma ben accolti dalla critica. Fino ad arrivare all’ultimo periodo appunto, quello un po’ più travagliato tra divorzio, fidanzamenti finiti male e, come dicevamo prima, qualche scelta sbagliata.

Oggi però Mariah cambia registro, a partire dal management. Tornata alla Roc Nation di Jay Z è uscito Caution, il suo nuovo disco. Un pugno di brani che riportano il suo sound tipicamente r’n’b al 2018, grazie ai nomi che troviamo dietro al banco del mixer. Perché, se sono meno presenti le prove vocali che l’hanno resa grande negli anni ’90, qui è la produzione la grande protagonista, grazie al suono creato da Poo Bear, Timbaland e Blood Orange, con il quale firma il pezzo migliore del disco, Giving Me Life.

L’avevamo intuito dal primo estratto, GTFO, midtempo prodotta dal pupillo di Drake Nineteen85, e abbiamo avuto la conferma con A No No, brano in cui c’è il campionamento di Crush on You di Lil’ Kim, e The Distance, dietro al quale c’è la mano di Skrillex.

Se per voi Mariah è solo la cantante di ballatone alla Hero, questo disco non vi farà impazzire. Gli unici tentativi sono la noiosetta With You, scelta erroneamente cone singolo di lancio – e la finale Portrait, traccia che Mariah piazza con titoli diversi in tutti i suoi album da 15 anni.

In Caution non troverete pezzi strappalacrime sui quali fare playback da paura, ma una serie di brani ben confezionati, nei quali la cantante si racconta sussurrando, di notte, liberandosi delle restrizioni pop a cui spesso è stata soggetta. I fan della prima ora potrebbero sentire la mancanza di una vera e propria hit radiofonica e rimpiangere i fasti del passato. Ma se la conseguenza è avere un disco maturo come Caution, ben venga.

Caution il nuovo album di Mariah Carey disponibile adesso!

 

È arrivato CAUTION, il nuovo album di Mariah Carey.

Caution è il quindicesimo album in studio di Mariah Carey, su etichetta discografica Epic Records. L’album è stato annunciato dai profili social della cantante il precedente 16 ottobre, anticipato da GTFO come singolo promozionale e With You come primo singolo ufficiale dell’album. L’album sarà supportato dal Caution World Tour, il cui inizio è programmato per febbraio 2019.

L’album sta già ricevendo recensioni positive dalla critica statunitense, che lo definisce il miglior album dai tempi di TEOM!

ACQUISTA CAUTION ADESSO

Caution promo: ecco dove promuoverà Mariah il nuovo album!

Mancano solamente due giorni al rilascio di Caution, Mariah Carey e il suo team hanno organizzato un fittissimo tour di appuntamenti promozionali per i prossimi giorni.

Ecco dove sarà possibile vedere Mariah:

11/14- interviste radiofoniche
11/14- MTV Special (registrazioni)
11/14- Genius Level
11/16- Tonight Show w/ Fallon (performance)
11/16- Genius Level
11/16- Mariah Experience in NYC
11 /17- Elvis Duran intervista radio
11/19- Good Morning America (performance)
11/19- @BravoWWHL – Andy Cohen
11/21- Live w/ Kelly and Ryan

Altri appuntamenti verranno aggiunti nei prossimi giorni.

Glitter risorge, rientra nella top 5 di iTunes US!

Avviene il miracolo, Glitter entra nella top 5 degli album più venduti su iTunes negli Stati Uniti. 

Glitter, sfortunato e sottovalutato progetto di Mariah Carey del 2001 rientra improvvisamente all’interno della top 5 degli album più venduti su iTunes USA. Il ‘miracolo’ avviene grazie ad uno sconto apportato da iTunes e ai tantissimi fans e non che hanno acquistato l’album. Questo risultato è stato riportato anche da, diverse testate giornalistiche americane.

Dopo 17 anni, Glitter riceve il meritato riconoscimento!

Mariah parla del nuovo album ad iHeart Radio!

Mariah Carey reduce da una splendida performance all’Iheart radio festival, ė stata intervistata da Ryan Seacrest dietro le quinte ed ha parlato del nuovo album previsto entro Novembre.

 

 

“Ci saranno diverse tipologie di canzoni e testi, I fans capiranno di cosa parlo sopratutto in una specifica canzone, sentiranno la vera me. Ci saranno anche parecchi brani divertenti perche non ė mai buono prendersi troppo sul serio.”

Mariah parla del nuovo album: “Non seguirò le tendenze di qualcun’altro”

Mariah Carey ha un nuovo show a Las Vegas, The Butterfly Returns e prepara il rilascio del nuovo album.

 

Durante una nuova intervista con People magazine, Mariah parla del nuovo album: “Lavoro al mio album da un po’ di tempo ormai.” La superstar racconta esclusivamente PEOPLE. “Sono io, in questo momento felice della mia vita in grado di esprimermi come autrice e cantante, sono davvero davvero in un buon posto adesso.”

Mentre il suo album sarà “attuale”, la cantante insiste nel dire che non sta cercando di seguire “le tendenze di qualcun altro”.

“Alcune parti del disco sono spensierate e divertenti, e in alcune [canzoni] mi sono davvero appassionata in termini di contenuti lirici, ho messo tutta me stessa.

“Mariah brilla a Las Vegas, domina il palco sicura di se” – Las Vegas Sun

Arrivano le prime recensioni del nuovo show a Las Vegas di Mariah Carey, The Butterfly Returns. Tutte recensioni altamente positive tra cui quella del Las Vegas Sun!

Mariah Carey è ritornata a Las Vegas e brilla come solo lei sa fare. Carey ha comunicato di più con i suoi fan tra le canzoni, spiegando che sta lavorando ad un nuovo album prima di lanciarsi nel groove motivazionale di “Make It Happen”. Ha condiviso felicemente che la sua “Always Be My Baby” del 1995 ha un “significato completamente diverso” adesso che è diventata una canzone che canta insieme ai gemelli Monroe e Moroccan, e i bambini ancora una volta si uniscono a lei sul palco durante la seconda parte del brano. Colpisce ancora quelle celebri note alte di  “Emotions”.

Mariah  ha eseguito una resa particolarmente significativa di “Can’t Let Go”, che ha raggiunto la n. 2 nella Billboard’s Hot 100 nel 1992, una grande traccia midtempo che non rientrava nel suo precedente show. È ovviamente felice di avere più flessibilità con la setlist, incorporando anche “Can’t Take That Away)” dal suo settimo album “Rainbow.”

L’attuale routine di chiusura di Carey fonde “Love Hangover” di Diana Ross con”Heartbreaker”; porta i fan sul palco per un brindisi durante “Touch My Body”; i fans impazziscono per “We Belong Together” e infine si chiude con “Hero.” La sua voce è stata costantemente forte durante uno spettacolo semplificato, meno scenografico con meno grandi pezzi, oggetti di scena e coreografie, permettendo alla stella di brillare e dominare il palco come lei vuole.

The Butterfly Returns, il ritorno glorioso di Mariah!

Negli ultimi due anni, Mariah Carey è stata oggetto di critiche e facile bersaglio mediatico. IL 2018 è stato un’anno di rinascita per lei, nuovo management, nuova forma fisica, nuovo album in preparazione e nuovo show a Las Vegas, “The Butterfly Returns“.

Ebbene si, la farfalla è ritornata! il nuovo show vede una Mariah totalmente diversa sul palco rispetto a ciò che abbiamo visto negli ultimi anni, parecchia interazione col pubblico,  nuovi brani in scaletta, una voce limpida e sopratutto uno show molto più intimo e centrato sulla voce.

Lo show di questa sera era totalmente sold out.

Scaletta:

Fly Away (intro)

Honey
Shake it off
Make it happen

Fantasy
Always Be My Baby
Vision Of Love
Emotions

Beautiful
I’ll Be there
One Sweet Day
Can’t Let Go (completamente live)
Can’t Take That Away (intera)
My All

It’s Like That
Love hangover/heartbreaker
Touch My Body
We Belong Together

Can’t Let Go (video)

NB: Il post verrà aggiornato nel corso della giornata.

Troverete altri video sulla nostra pagina Instagram:
instagram.com/mariahcareyita

Mariah al Jimmy Kimmel Live (video)

Mariah Carey ieri è stata ospite del popolare talk show Americano, Jimmy Kimmel Live. La pop diva in splendida forma, è stata accolta in maniera molto calorosa dal pubblico.

Durante l’intervista Mariah ha parlato del nuovo show “The Butterfly Returns” che sarà completamente diverso dal precedente show, non sarà basato sulle number ones ma anche su brani che non sentiamo live da tempo, e prenderà richieste direttamente dal pubblico. Sul nuovo album, ha rivelato di essersi ispirata ad un suo vecchio album per una ballad in particolare, di aver scritto un brano per Moroccan e Monroe, e non di non voler rivelare molto al momento e sorprendere i veri fans quando uscirà l’album.

Parte 1:

Parte 2:

Durante quest’ultima parte Mariah racconta un divertente aneddoto di Roc, che ha recentemente ordinato un cane da 5.000 dollari online.

Parte 3: